Urologia

 

Responsabile del Reparto: Prof. Filiberto Zattoni  

Approfondimenti

L’Unità Operativa di Urologia ha una dotazione di n. 54 posti letto, di cui 8 dedicati alla sezione di Urologia Pediatrica.
L’attività clinica svolta in regime di ricovero presso l'Unità Operativa assicura il trattamento in regime di degenza ordinaria, di day hospital/day surgery ai pazienti affetti da malattie dell’apparato urogenitale.

In particolare, i campi di interesse più rilevanti sono costituiti da:
patologie oncologiche:
- neoplasia del rene, surrene
- neoplasia della vescica, dell’alta via escretrice e dell’uretra
- neoplasia della prostata
- neoplasia del testicolo
- neoplasia del pene
calcolosi delle vie urinarie
- calcolosi vescicale
- calcolosi ureterale
- calcolosi renali complesse
- calcolosi a stampo
urologia funzionale
- l’incontinenza urinaria maschile e femminile
- le infezioni delle vie urinarie e delle vie genitali maschili
- patologie neuro-urologiche
- vescica neurologica
- l’ipertrofia prostatica benigna
patologie andrologiche
- disfunzione erettile
- disturbi dell’eiaculazione
- incurvamenti penieni
- varicocele
- stenosi dell’uretra
patologie urologiche dell'età pediatrica e congenite
- malformazioni congenite dell’apparato urogenitale
- malattia del giunto pieloureterale
- reflusso vescico-ureterale
- complesso epispadia/estrofia
- ipospadie

In relazione alle suindicate patologie le maggiori prestazioni chirurgiche fornite sono:
- terapie chirurgiche e laparoscopiche della patologia neoplastica renale con particolare riguardo alla chirurgia conservativa, "nephron-sparing"
- terapia chirurgica del tumore della vescica con particolare riguardo per la ricostruzione della vescica con tecnica originale utilizzata da oltre 20 anni (VIP - Vescica Ileale Padovana)
- trattamento endoscopico/endourologico con LASER e chemio/immunoterapico delle neoplasie vescicali e dell’alta via escretrice
- terapia chirurgica laparoscopica robot assistita della prostata e delle principali patologie urologiche (Sistema da Vinci Si, ultimo modello)
- trattamento della calcolosi urinaria con tecniche endourologiche mini invasive (strumenti ultrasottili) e LASER ad Olmio
- trattamento endourologico, percutaneo e con litrotissia extracorporea dei calcoli delle vie urinarie
- trattamento della malattia del giunto pieloureterale in età adulta anche robot assistita
- chirurgia di correzione dell’incontinenza urinaria femminile con particolare riguardo alle tecniche mininvasive (TVT, TOT, TVTs)
- trattamento dell’incontinenza urinaria maschile con tecniche endoscopiche e chirurgiche (sfinteri artificiali)
- trattamento del varicocele con tecnica miniinvasiva basata sulla sclerotizzazione anterograda della vena gonadica
- trattamento endoscopico/chirurgico dell’ipertrofia prostatica
- chirurgia ricostruttiva della stenosi dell’uretra con l’utilizzo di lembi buccali
- cistoscopie ed ureteroscopie diagnostiche, operative e di controllo con strumento flessibile
- test e impianto di neuromodulatore sacrale
- terapia endoscopica e chirurgica del reflusso vescico-ureterale in età pediatrica
- trattamento della malattia del giunto pieloureterale in età pediatrica
- uretroplastica anche con l’utilizzo di mucosa buccale in età pediatrica
- chirurgia ricostruttiva del complesso epispadia/estrofia in età pediatrica
- trapianto di rene nel bambino (in équipe con la Chirurgia Pediatrica)
- piccola chirurgia ambulatoriale (circoncisioni, frenuloplastiche).

Vengono inoltre erogate le seguenti prestazioni specialistiche ambulatoriali:
- servizio consulenze urologiche d’urgenza 24 ore su 24
- due ambulatori divisionali per le visite ordinarie
- un ambulatorio specialistico andrologico urologico
- biopsie prostatiche
- studi videorudinamici.

Inizio pagina