Guida ai servizi

Carta dei servizi

La Carta dei Servizi dell'Azienda Ospedaliera di Padova: che cos'e'?

E' un documento che la legge italiana ha voluto fosse realizzato negli Enti Pubblici, e in particolare nella Sanità, per la tutela del diritto alla salute.

Costituisce un intervento fortemente innovativo, che ha come finalità la sostanziale modifica del rapporto tra istituzione e cittadino e rappresenta un importante segnale del processo di trasformazione che sta attraversando la Sanità italiana

I soggetti protagonisti della Carta dei Servizi sono:
- la Direzione Aziendale
- i Professionisti e tutti gli Operatori Sanitari

La Carta dei Servizi dell’Azienda Ospedaliera di Padova è costituita dalle seguenti parti:
- Presentazione
- Guida Informativa ai Servizi e alle Strutture
- La Tutela dei Pazienti
- La Partecipazione in Azienda

I principi fondamentali dai quali ha origine la Carta dei Servizi

1 - EGUAGLIANZA
Ogni Cittadino ha uguali diritti riguardo l’accesso ai Servizi Sanitari. Nell’erogazione del servizio, nessuna distinzione può essere compiuta per motivi riguardanti il sesso, la razza, la lingua, la religione, le opinioni politiche e le forme di handicap fisiche e mentali.

2 - IMPARZIALITA’
L’Azienda si ispira a criteri di imparzialità, cioè di giustizia e di obiettività. Ad ogni Cittadino è dovuto un comportamento che rispetti la Sua dignità.

3 - CONTINUITA’
L’erogazione dei servizi pubblici, nell’ambito delle modalità stabilite dalla normativa specifica, deve essere continua, regolare e senza interruzioni. I casi di funzionamento irregolare o di interruzione del servizio devono essere espressamente regolati dalla normativa di settore. In tali casi i soggetti erogatori devono adottare misure volte ad arrecare agli utenti il minor disagio possibile.

4 - DIRITTO DI SCELTA
Il Cittadino ha diritto di scegliere tra i soggetti che erogano il servizio.

5 - PARTECIPAZIONE
La partecipazione del Cittadino alla prestazione del Servizio Pubblico deve essere sempre garantita, sia per tutelare il diritto alla corretta erogazione del servizio, sia per favorire la collaborazione nei confronti degli operatori.
L’Utente ha diritto di accesso alle informazioni che lo riguardano e che sono in possesso del soggetto erogatore. Tale diritto di accesso è esercitato secondo le modalità disciplinate dalla legge 7 agosto 1990, n. 241.
L’Utente può presentare memorie, documenti ed osservazioni e formulare suggerimenti per il miglioramento del servizio. I Soggetti erogatori danno immediato riscontro all’Utente circa le segnalazioni e le proposte da esso formulate, secondo quanto indicato dal Regolamento di Pubblica Tutela.
I soggetti erogatori acquisiscono periodicamente la valutazione dell’Utente circa la Qualità del Servizio reso.

6 - EFFICIENZA ED EFFICACIA
L’Azienda adotta le misure idonee per garantire l’efficienza e l’efficacia dell’erogazione dei suoi servizi.
Campagna Bollini Rosa

Menu accessibilità: